Anticorruzione

Cosa facciamo

La lotta alla corruzione è la funzione primaria di ANAC. Preveniamo la corruzione grazie alla collaborazione con le amministrazioni pubbliche, creando valore sia per i cittadini sia per le imprese.

La nostra attività di prevenzione della corruzione è così articolata:

  • Predisposizione del Piano Nazionale Anticorruzione (PNA).
  • Funzioni consultive e di regolazione in materia di anticorruzione e trasparenza.
  • Vigilanza sull’adozione dei Piani Triennali di Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza (PTPC) e dei Codici di comportamento da parte delle pubbliche amministrazioni.
  • Esercizio del potere di ordine e del potere sanzionatorio in caso di mancata adozione/pubblicazione dei PTPC e dei Codici di comportamento.
  • Monitoraggio sull’introduzione delle misure di prevenzione della corruzione da parte delle pubbliche amministrazioni, degli enti di diritto privato in controllo pubblico, nonché, limitatamente alle attività di pubblico interesse, degli enti partecipati.
  • Vigilanza sulle inconferibilità e incompatibilità degli incarichi amministrativi e sull’imparzialità dei pubblici funzionari.
  • Funzioni consultive in materia di autorizzazioni allo svolgimento di incarichi esterni da parte dei dirigenti amministrativi dello Stato e degli enti pubblici nazionali.
  • Vigilanza sulle segnalazioni di whistleblowing, proponendo, se ricorrono i presupposti, l’irrogazione di sanzioni amministrative.

I nostri ruoli

Prevenzione

Forniamo indicazioni e indirizzi operativi alle amministrazioni e alle società pubbliche per individuare misure organizzative che prevengano la corruzione.

Formazione

Collaboriamo con le Università e le scuole di alta formazione per diffondere la cultura della legalità e della prevenzione della corruzione.

Vigilanza

Vigiliamo affinché le amministrazioni adottino misure di prevenzione della corruzione efficaci, rimuovano situazioni di conflitto di interessi e promuovano comportamenti imparziali dei dipendenti.